Viewing 1 to 7 of 12 items
Archive | Ottobre, 2016

ADONAI

Il tetragramma Biblico, ovvero il Nome di DIO nella Bibbia (in ebraico יהוה) la cui pronuncia era concessa solo al Sommo Sacerdote. È formato da quattro consonanti e perciò la sua corretta pronuncia è oggetto tutt’ora di numerevoli controversie. La maggior parte delle confessioni cristiane lo legge come “Jahvè”. Si scrive in un modo e si  Full Article…

0

ALLAH

ALLAH (Arabo: ﷲ‎) è la parola araba per indicare il DIO Unico. Nella religione islamica ALLAH è la parola con cui DIO definisce se stesso nel Corano. Di conseguenza, visto il valore veicolare della lingua araba per la cultura islamica, è questo il nome prevalentemente usato per indicare la divinità Una e Unica nei paesi di lingua  Full Article…

0

U.N.E.S.C.O. approva risoluzione Gerusalemme est: ira di Israele

Adottato il controverso testo che aveva suscitato le proteste di Netanyahu. A indignare Israele la decisione di usare esclusivamente il nome islamico per riferirsi al complesso della moschea di Al-Aqsa, ignorando il termine ebraico Monte del Tempio. Secondo il premier israeliano, “è come dire che la Cina non ha legami con la Grande Muraglia o  Full Article…

0

Nazireo

Il nazireato (in ebraico: נזיר, Nazir, cioè “consacrato” o “separato”) è il più antico tra i voti menzionati nella Bibbia, ovvero la consacrazione di un fedele a DIO con il conseguente impegno di seguire alcuni rigidi precetti di vita; il consacrato è detto nazireo, ma anche nazareo, nazirita, nazarita o nazareno. Gli obblighi inerenti a  Full Article…

0

Decima – Ma’aser

Ma’aser significa “un decimo”. Si basa sulla parola ebraica Eser, o dieci. In generale, si riferisce a donare il dieci per cento di tutto ciò che si possiede. Mentre la ma’aser può sembrare basata sul dare (elargire), in realtà si tratta di una questione di ricevere. Proprio come i sacrifici, che in primo luogo erano a vantaggio di  Full Article…

0