Pellegrinaggio

Il pellegrinaggio rende umili, ti rendi conto di quale piccolo posto occupi nella creazione di DIO.

Il termine in Inglese self-discovery si traduce in Italiano con “scoperta di se stessi“. Si può riferire ad una serie di esperienze in cui una persona cerca di determinare da sè come si sente interiormente riguardo questioni spirituali, piuttosto che seguire le opinioni della famiglia, degli amici, delle persone prossime. Ma questo viaggio interiore si può trasformare anche in un vero e proprio pellegrinaggio, in cui l’attraversare le terre circostanti spesso risulta meno faticoso del percorrere la Via della propria anima.

L’argomento del Self Discovery è stato spesso associato alla meditazione Zen, ma è invece parte integrante di tutte le Religioni, specialmente nelle Religioni Abramitiche in cui il Patriarca Abramo, lascia la terra dei suoi padri per recarsi da pellegrino nella direzione che DIO stesso gli indicherà.
Il termine “Ebreo” etimologicamente proviene
dal termine Biblico Ivri (עברי), che significa “attraversare” o “passare” derivato dalla radice “avar” che significa “passare”, per cui con il vocabolo Ebreo si identifica “colui che passa”, “che erra”, andando di paese in paese, di Nazione in Nazione. “Ivri” è diventato Ebreo in italiano, provenienedo dal Greco Antico Ἑβρρος e dal latino Hebraeus, e nella forma plurale si dice Ivrim, o Ibrim.

Articoli Correlati: Pellegrinaggio

Testimonianza del pellegrinaggio Cassino-Gerusalemme iniziato a Settembre 2017

In fase di completamento 6/95
giorni


File gpx della mappa completa del pellegrinaggio

Comments are closed.