Differenze nella Numerazione dei Salmi

Tehillim: i diversi sistemi di numerazione dei Salmi

Il Libro dei Salmi (ebraico תהילים, traslitterato tehillìm o tehilim (plurale maschile ebraico); greco Ψαλμοί, psalmòi; latino Psalmi) è un testo contenuto nella Bibbia Ebraica (TaNaKh) e nell’Antico Testamento della Bibbia cristiana.
È scritto in ebraico e, secondo l’ipotesi maggiormente condivisa dagli studiosi, la redazione definitiva del libro è avvenuta in Giudea, probabilmente intorno il III secolo a.C., raccogliendo testi di varia origine, composti da autori ignoti lungo i secoli precedenti (il salmo considerato più antico è il 104 nel quale si possono riscontrare similitudini con l’egiziano Inno al Sole del XIV secolo a.C.).
È composto da 150 capitoli, ognuno dei quali rappresenta un autonomo salmo o inno di vario genere: lode, supplica, meditazione sapienziale. Il Libro dei Salmi è incluso fra i Libri Sapienziali, è anche detto Lode o Salterio.

La numerazione dei Salmi non è univoca: edizioni moderne diverse della Bibbia ne riportano schemi di numerazioni diversi, in corrispondenza di due schemi fondamentali, risalenti all’antichità.
In tutte le Bibbie i Salmi vengono numerati da 1 a 150. All’interno, ma c’è una differenza nella numerazione tra l’originale Testo Ebraico, e la versione Greca dei Settanta (LXX) e latina della Vulgata.
Più nello specifico nella Bibbia dei LXX e nella Vulgata:

  • riuniscono i Salmi 9 e 10 del testo ebraico in un solo Salmo (il 9); a volte le due parti sono riferite come Salmo 9A e Salmo 9B.
  • ugualmente, riuniscono il Salmo 114 e il 115 dell’Ebraico nel loro Salmo 113; anche qui, a volte le due parti sono riferite come Salmo 113A e Salmo 113B.
  • inversamente, tagliano in due il 116, che diventa i Salmi 114 e 115, e il 147, che diventa i Salmi 146 e 147.

Per la Chiesa Romana, la Bibbia CEI del 2008 segue la numerazione Ebraica, mentre la Bibbia CEI 1971 e la Liturgia romana seguono la numerazione dei Settanta LXX e latina.

Il riquadro sottostante specifica la corrispondenza in termini più precisi.

Corrispondenza tra le numerazioni dei Salmi
Comments
All comments.
Comments

Let's stay connected...
Tu puoi fare cose che io non posso fare e anche io posso fare cose che tu non puoi fare, ma insieme possiamo fare grandi cose.